Home > Territorio > Laghi Minori

Veduta dei laghi briantei dall'alto del Monte Barro

Laghi minori

Non solo Lago di Como ma anche bacini naturali minori

 

L’area  che si estende a sud del lago di Como, laddove la pianura va ad incontrare le montagne del Triangolo Lariano, è caratterizzata dalla presenza dei famosi ‘Laghi briantei’. Una serie di cinque piccoli specchi d’acqua circondati da terreni ondulati e brevi pendii che arricchiscono il territorio grazie alla loro rigogliosa vegetazione e ai suggestivi paesaggi che sono in grado di offrire rappresentando delle vere e proprie perle naturali nel cuore della Brianza.

 

Li incontriamo da est a ovest: il lago di Montorfano, il lago di Alserio, di Pusiano, del Segrino e di Annone e, a sud di Lecco, il lago di Garlate, formato dal fiume Adda. Tutti sono perfettamente accessibili nel modo più naturale, a piedi, in bicicletta e perfino a cavallo. Si possono raggiungere piccole spiagge, aree pic-nic oppure solcare in barca le acque calme e pescose per godere appieno dell’amenità di questi luoghi.
 

 

Lago di Montorfano: il più piccolo dei laghi briantei. Questo lago è un paradiso per i nuotatori.

 

Lago di Alserio: un tempo unito al Lago di Pusiano, il lago di Alserio è circondato da prati e canneti

 

Lago di Pusiano: offre uno degli spettacoli naturali più belli di tutta la Brianza, sia che lo si osservi dall’alto, salendo lungo il Monte Cornizzolo (1240 m.) che lo sovrasta da nord  sia che lo si guardi dalle sponde che  conservano ancora  il loro aspetto naturale, con la caratteristica successione delle fasce vegetazionali. Tra queste il canneto, che delinea quasi tutto il perimetro del lago, estendendosi per lunghi tratti soprattutto nelle zone rivierasche dei comuni di Cesana Brianza e di Merone. Il lago di Pusiano è l’unico dei laghi briantei ad avere un’isola: l’isola dei Cipressi. E’ una collina naturale  nobilitata in epoca medioevale da due grandi muraglioni che circoscrivono la vetta formando un piccolo altopiano. Chi vuole ammirare la bellezza del lago e le suggestioni del paesaggio circostante direttamente dalle sue acque, lo può fare a bordo del battello Vago Eupili che da aprile ad ottobre propone escursioni con partenza da Bosisio Parini. Tra le varie proposte esistono anche crociere che permettono la visita alla già citata Isola dei Cipressi. www.prolocobosisio.it - www.lagodipusiano.com

 

Lago di Annone: è il più esteso dei laghi briantei. La caratteristica del lago è quella di avere una penisola, chiamata penisola di Isella, che crea uno stretto canale che divide il lago stesso in due. La parte più estesa prende il nome di Lago di Oggiono. Quest’ultimo è anche uno dei comuni, insieme ad Annone di Brianza, Suello, Civate, Galbiate, all’interno dei quali è inserito una parte del lago. Qui si credeva, in tempi antichi, che esistesse un ponte romano che avrebbe unito le due penisole tale da consentire il passaggio di una strada di grande comunicazione fra Lecco e Como. Intorno alle sue sponde sorge il Golf Club Lecco, unica struttura golfistica della provincia lecchese (http://www.comune.annone-di-brianza.lc.it/lago.htm).

 

Lago di Garlate: situato a sud della città di Lecco, si trova all'interno del Parco dell'Adda Nord; è formato dal fiume Adda, e il suo flusso finisce nel lago di Olginate attraverso la diga di Calolziocorte-Olginate. Sulla sponda orientale vi sono parecchi punti di approdo per accedere ai diversi parchi pubblici. La costa occidentale del lago è la più abitata, mentre la costiera orientale ha meno costruzioni, ma vi è una grande quantità di insediamenti industriali.
Il lago nel suo complesso è un luogo interessante per osservare l'avifauna locale ed il paesaggio montano circostante. www.parcoaddanord.it
 

Provincia di Lecco - Scarica la mappa del Lago di PusianoScarica PDF 463.31 KB
Provincia di Lecco - Scarica le informazioni sul Lago di PusianoScarica PDF 167.67 KB