Home > Territorio > Flora e Fauna

Sieponi di azalee in Centro Lago

Flora e Fauna

Un'oasi per trascorrere le vacanze immersi nella natura

La posizione geografica favorevole e il conseguente clima mite ha permesso lo sviluppo sulle sponde del Lago di una lussureggiante vegetazione e dalla presenza di numerose varietà di piante, arbusti e fiori che normalmente crescono in regioni molto più meridionali, addirittura di origine subtropicale.
E’ possibile ammirare tale particolarità nelle numerose ville che sorgono lungo entrambe le sponde. In particolare a Villa Carlotta e Villa Monastero a Varenna dove il turista viene accolto da splendidi giardini ricchi di fiori e piante tropicali, spesso molto rare.

 

Nelle aree montuose si trovano numerose zone boschive, dove è facile imbattersi in foreste ad aghifoglie e ammirare fiori anche rari come le genziane. Le montagne, a parte sulle pendici si presentano comunque piuttosto spoglie con esclusivamente estese zone di prati adatti al pascolo. Nei parchi circostanti ai fiumi Lambro e Adda la vegetazione è molto ricca e sono le foreste di latifoglie, pioppi e querce a farla da padrone.

 

Dal punto di vista faunistico il Lago di Como presenta una grande varietà di specie ittiche. Alcune tipiche delle acque dolci come la trota e il luccio altre un po’ meno diffuse come l’alborella, il cavedano, gli agoni e il pesce persico.
Numerose sono anche le specie di uccelli che popolano l’area lacustre, molte delle quali considerate specie protette. Si possono osservare generalmente varie specie di anatre tuffatrici, anatre di superficie, cigni, cormorani e gabbiani e aironi.

Le valli e le vette circostanti, invece, sono popolate da cinghiali, caprioli, volpi, lepri e cervi, mentre i cieli sono spesso sorvolati da falchi e poiane.

 

Da segnalare il ritorno della nutria e del lupo.

 

Provincia di Lecco - scarica il pieghevole sui giardini botanici Scarica PDF 434.63 KB
Villa MonasteroVai a http://www.villamonastero.it